Skip to content

G-BOOK: Lettura animata di “Una partita in ballo” con Maria Grazia Anatra

G-BOOK: Lettura animata di “Una partita in ballo” con Maria Grazia Anatra published on

Mercoledì 10 ottobre 2018, ore 16.30, Biblioteca Comunale A. Saffi (Corso della Repubblica 72, Forlì)

In occasione dell’arrivo delle due collezioni itineranti del progetto europeo G-BOOK, Maria Grazia Anatra, docente e autrice per l’infanzia, terrà una lettura animata su “Una partita in ballo“, testo vincitore del Premio Narrare la Parità 2017

Intervista progetto G-BOOK

Intervista progetto G-BOOK published on

Al seguente link è disponibile l’intervista rilasciata a Euradio Nantes dalla prof.ssa Raffaella Baccolini (Centro MeTRa) e Andrea Donda (Argo – Progettare l’Europa) sul progetto europeo “G-BOOK – Gender Identity: Child Readers and Library Collections”, durante la Bologna Children’s Book Fair 2018: https://soundcloud.com/turningthepage/g-book?in=turningthepage/sets/bologna-book-fair-2018.

Il Centro MeTRa al Bologna Children’s Book Fair 2018!

Il Centro MeTRa al Bologna Children’s Book Fair 2018! published on

Il Centro MeTRa partecipa alla 55° edizione del Bologna Children’s Book Fair (26-29 marzo 2018), con il progetto Gender Identity: Child Readers and Library Collections (G-Book)! Ci trovate allo stand A 65 (padiglione 22). Per maggiori informazioni sulla fiera, clicca qui.

Centro MeTRa will take part in the 55th edition of Bologna Children’s Book Fair (26-29 March 2018), with the project Gender Identity: Child Readers and Library Collections (G-Book)! Our stand (A 65) is located in pad. 22. For more information on the fair, click here.

Promuovere la diversità e l’uguaglianza tra bambine e bambini attraverso la Letteratura per l’infanzia e la sua traduzione

Promuovere la diversità e l’uguaglianza tra bambine e bambini attraverso la Letteratura per l’infanzia e la sua traduzione published on

Il giorno 19 febbraio 2018 dalle 15.15 alle 16.45 in Aula 14 del Teaching Hub, Viale Corridoni – Forlì, Il Centro Studi Interdisciplinari MeTRa sulla Mediazione e la Traduzione a opera di e per ragazze/i organizza un incontro con Luis Amavisca della Casa Editrice Nube Ocho (http://nubeocho.com/index.php/it/), specializzata in album illustrati e letteratura per l’infanzia. Un catalogo di libri in spagnolo, inglese e italiano, che parlano di uguaglianza, diversità, impegno sociale, empatia, rifugiati…

Seguirà l’incontro un Seminario sulla traduzione e l’adattamento della Letteratura per l’infanzia (tra spagnolo e italiano), alla presenza dello stesso Amavisca, che si terrà in Aula 7 dalle 17.00 alle 18.30.

Sono cordialmente invitati docenti, ricercatori, dottorandi, assegnisti, borsisti e studenti.

 

Hablar de traducción con niñas y niños: las clases de Unijunior y la LIJ

Hablar de traducción con niñas y niños: las clases de Unijunior y la LIJ published on
 Durante l’XI Congreso Internacional de la Asociación Nacional de Investigación en Literatura infantil y Juvenil, Convegno organizzato dall’Associazione di Ricerca sulla Letteratura Infantile e Giovanile Spagnola (ANILIJ) dal titolo “Traducciones, adaptaciones y doble destinatario en LIJ: Reflexiones cruzadas desde la ciudad de la Alhambra” e tenutosi a Granada dal 27 al 29 settembre 2017, si è presentata una delle attività ormai consolidate del nostro Centro di Studi: la collaborazione con Unijunior.
Nella comunicazione intitolata «Hablar de traducción con niñas y niños: las clases de Unijunior y la LIJ» Raffaella Tonin ha raccontato le due lezioni su traduzione della letteratura per ragazze/i che ha tenuto, assieme a Roberta Pederzoli, per la platea delle bambine e dei bambini di Unijunior nel 2015 e 2016.
L’obbiettivo era poter finalmente rendere visibile la figura del traduttore di letteratura infantile e giovanile agli occhi dei giovani lettori e condividere con loro le principali sfide traslative di una molteplicità di testi complessi e affascinanti. Portare tutto ciò in un convegno internazionale è stato un modo per incoraggiare altre sedi universitarie e altri centri di ricerca ad investire nella formazione dei giovani come lettori consapevoli, forse anche più consapevoli degli adulti, rispetto al ruolo fondamentale della traduzione. Molte sono state le domande di colleghe e colleghi che speriamo di aver invogliato in questo senso, soprattutto quando abbiamo raccontato loro l’incredibile accoglienza del pubblico di Unijunior, la loro irrefrenabile curiosità, lo stupore della sorpresa nel cogliere i meccanismi occulti della traduzione.
Continuiamo a lavorare per renderla sempre più visibile!

 

Libri per l’infanzia e immaginario di genere

Libri per l’infanzia e immaginario di genere published on

Giovedì 7 settembre dalle ore 11:00 alle ore 13:30 Irene Biemmi (Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia – Università di Firenze) ha tenuto un primo seminario formativo rivolto a insegnanti, pedagogiste/i, operatrici e operatori sociali e sanitari incentrato sul genere e sugli albi illustrati.

Scuola e diseguaglianze di genere. Il fenomeno della segregazione formativa

Scuola e diseguaglianze di genere. Il fenomeno della segregazione formativa published on
Giovedì 7 settembre dalle ore 16:00 alle ore 18:00 Irene Biemmi (Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia – Università di Firenze) ha tenuto un secondo seminario formativo rivolto a insegnanti, pedagogiste/i, operatrici e operatori sociali e sanitari e famiglie incentrato sulle diseguaglianze di genere.

Lingua Madre 2 Dalle donne nella lingua alla lingua delle donne

Lingua Madre 2 Dalle donne nella lingua alla lingua delle donne published on

La Biblioteca Comunale Saffi presenta “Lingua Madre: dalle donne nella lingua alla lingua delle donne”, seconda fase del progetto di UDI Forlì, Archivio Udi Forlì Cesena, Centro Metra (Università di Bologna) e Assessorato Pari Opportunità del Comune di Forlì.
In questa seconda fase progettuale con le docenti del Centro Metra indagheremo il femminile nella letteratura attraverso la presentazione di opere e/o autrici dall’800 ai giorni nostri.
Il 4 maggio dalle ore 17.30 Roberta Pederzoli sarà la protagonista del primo di 4 incontri parlandoci di Sophie Rostopchine (Comtesse de Ségur) e dell’opera Les malheurs de Sophie.
Un romanzo del XIX secolo che ha rivoluzionato la letteratura per l’infanzia francese dell’epoca, rivisitato attraverso le numerose traduzioni italiane che ne hanno reinterpretato le figure femminili.

L’evento è organizzato in collaborazione con Udi Forlì, Unione Donne in Italia.

 

 

 


Segnaliamo una piccola modifica nelle date:  Raffaella Baccolini presenterà il 18 maggio, mentre Adele d’Arcangelo anticiperà il suo intervento all’11.

Secondary Sidebar