Skip to content

Intervista MMP WebTV sul progetto europeo G-BOOK!

Intervista MMP WebTV sul progetto europeo G-BOOK! published on

A questo link l’intervista di MMP WebTV, la Web TV del campus di Forlì, alla prof.ssa Raffaella Baccolini, sul progetto europeo “Gender Identity: Child Readers and Library Collections G-BOOK”:

http://www.mmpwebtv.eu/index.php/2018/10/11/edizione-11-ottobre/

G-BOOK: Lettura animata di “Una partita in ballo” con Maria Grazia Anatra

G-BOOK: Lettura animata di “Una partita in ballo” con Maria Grazia Anatra published on

Mercoledì 10 ottobre 2018, ore 16.30, Biblioteca Comunale A. Saffi (Corso della Repubblica 72, Forlì)

In occasione dell’arrivo delle due collezioni itineranti del progetto europeo G-BOOK, Maria Grazia Anatra, docente e autrice per l’infanzia, terrà una lettura animata su “Una partita in ballo“, testo vincitore del Premio Narrare la Parità 2017

Intervista progetto G-BOOK

Intervista progetto G-BOOK published on

Al seguente link è disponibile l’intervista rilasciata a Euradio Nantes dalla prof.ssa Raffaella Baccolini (Centro MeTRa) e Andrea Donda (Argo – Progettare l’Europa) sul progetto europeo “G-BOOK – Gender Identity: Child Readers and Library Collections”, durante la Bologna Children’s Book Fair 2018: https://soundcloud.com/turningthepage/g-book?in=turningthepage/sets/bologna-book-fair-2018.

G-Book. Gender Identity: Child Readers and Library Collections

G-Book. Gender Identity: Child Readers and Library Collections published on

Il progetto Gender Identity: Child Readers and Library Collections (G-Book) è volto a promuovere una letteratura per l’infanzia “positiva” dal punto di vista dei ruoli e modelli di genere, ovvero aperta, plurale, varia, priva di stereotipi, improntata al rispetto e alla valorizzazione delle diversità. G-Book è cofinanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europea. Per maggiori informazioni sul progetto, clicca qui.

The project Gender Identity: Child Readers and Library Collections (G-Book) aims to promote gender positive children’s literature in terms of roles and models, a literature that is open-minded, plural, varied, free from stereotypes, that encourages respect and diversity. G-Book is co-funded by the Creative Europe Programme of the European Union. For more information on the project, click here.

Il Centro MeTRa al Bologna Children’s Book Fair 2018!

Il Centro MeTRa al Bologna Children’s Book Fair 2018! published on

Il Centro MeTRa partecipa alla 55° edizione del Bologna Children’s Book Fair (26-29 marzo 2018), con il progetto Gender Identity: Child Readers and Library Collections (G-Book)! Ci trovate allo stand A 65 (padiglione 22). Per maggiori informazioni sulla fiera, clicca qui.

Centro MeTRa will take part in the 55th edition of Bologna Children’s Book Fair (26-29 March 2018), with the project Gender Identity: Child Readers and Library Collections (G-Book)! Our stand (A 65) is located in pad. 22. For more information on the fair, click here.

Promuovere la diversità e l’uguaglianza tra bambine e bambini attraverso la Letteratura per l’infanzia e la sua traduzione

Promuovere la diversità e l’uguaglianza tra bambine e bambini attraverso la Letteratura per l’infanzia e la sua traduzione published on

Il giorno 19 febbraio 2018 dalle 15.15 alle 16.45 in Aula 14 del Teaching Hub, Viale Corridoni – Forlì, Il Centro Studi Interdisciplinari MeTRa sulla Mediazione e la Traduzione a opera di e per ragazze/i organizza un incontro con Luis Amavisca della Casa Editrice Nube Ocho (http://nubeocho.com/index.php/it/), specializzata in album illustrati e letteratura per l’infanzia. Un catalogo di libri in spagnolo, inglese e italiano, che parlano di uguaglianza, diversità, impegno sociale, empatia, rifugiati…

Seguirà l’incontro un Seminario sulla traduzione e l’adattamento della Letteratura per l’infanzia (tra spagnolo e italiano), alla presenza dello stesso Amavisca, che si terrà in Aula 7 dalle 17.00 alle 18.30.

Sono cordialmente invitati docenti, ricercatori, dottorandi, assegnisti, borsisti e studenti.

 

Secondary Sidebar