Skip to content
Avatar

Conversazione sulla letteratura per l’infanzia a partire dal libro di Laura Tosi ‘The Fabulous Journeys of Alice and Pinocchio’

Conversazione sulla letteratura per l’infanzia a partire dal libro di Laura Tosi ‘The Fabulous Journeys of Alice and Pinocchio’ published on

Venerdì 29 novembre alle ore 9 si terrà presso l’aula 1 del PhD LAB (Via Lombardini, 5) l’evento “Conversazione sulla letteratura per l’infanzia a partire dal libro di Laura Tosi ‘The Fabulous Journeys of Alice and Pinocchio'” con Elena Paruolo (Università di Salerno) e Laura Tosi (Università Ca’ Foscari). L’iniziativa si inserisce nell’ambito del Laboratorio permanente di Traduzione Letteraria.

Tavola rotonda “Esperienze di traduzione fra letteratura per l’infanzia e questioni di genere”

Tavola rotonda “Esperienze di traduzione fra letteratura per l’infanzia e questioni di genere” published on

Giovedì 28 novembre (ore 13.30-17.00), presso l’aula 16 del Teaching Hub, si terrà la tavola rotonda “Esperienze di traduzione fra letteratura per l’infanzia e questioni di genere”. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto AlmaIdea “La traduzione di testi per l’infanzia in una prospettiva di genere: aspetti teorici e applicati” e del Laboratorio permanente di Traduzione Letteraria. Interverranno: Stefania Di Mella (traduttrice e editor Rizzoli ragazzi), Nicoletta Pardi (traduttrice Lo Stampatello), Mirella Piacentini (traduttrice e ricercatrice Università di Padova), Anselmo Roveda (traduttore collana Sottosopra – EDT Giralangolo e scrittore), Sara Saorin (traduttrice e editrice Camelozampa)

Conferenza prof. Elleke Boehmer “La ragazza che parlava zulu e altri racconti: History, Translation and Postcolonialism in Elleke Boehmer’s Short Stories

Conferenza prof. Elleke Boehmer “La ragazza che parlava zulu e altri racconti: History, Translation and Postcolonialism in Elleke Boehmer’s Short Stories published on

Giovedì 21 novembre alle ore 15 in aula 14 del Teaching Hub la professoressa Elleke Boehmer (University of Oxford) terrà una conferenza dal titolo “La ragazza che parlava zulu e altri racconti: History, Translation and Postcolonialism in Elleke Boehmer’s Short Stories”.

“Io non lo odio. Scrivere e pubblicare libri per ragazze e ragazzi sulla violenza contro le donne”

“Io non lo odio. Scrivere e pubblicare libri per ragazze e ragazzi sulla violenza contro le donne” published on

Giovedì 21 novembre alle ore 10:00 si terrà l’incontro “Io non lo odio. Scrivere e pubblicare libri per ragazze e ragazzi sulla violenza contro le donne” presso la scuola secondaria di primo grado Caterina Sforza di Forlì. La scrittrice Giuliana Facchini e l’editrice Donatella Caione presenteranno il libro “Io non lo odio”, pubblicato da Matilda Editrice, ad alcune classi della scuola secondaria di primo grado in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Intervista MMP WebTV sul progetto europeo G-BOOK!

Intervista MMP WebTV sul progetto europeo G-BOOK! published on

A questo link l’intervista di MMP WebTV, la Web TV del campus di Forlì, alla prof.ssa Raffaella Baccolini, sul progetto europeo “Gender Identity: Child Readers and Library Collections G-BOOK”:

http://www.mmpwebtv.eu/index.php/2018/10/11/edizione-11-ottobre/

G-BOOK: Lettura animata di “Una partita in ballo” con Maria Grazia Anatra

G-BOOK: Lettura animata di “Una partita in ballo” con Maria Grazia Anatra published on

Mercoledì 10 ottobre 2018, ore 16.30, Biblioteca Comunale A. Saffi (Corso della Repubblica 72, Forlì)

In occasione dell’arrivo delle due collezioni itineranti del progetto europeo G-BOOK, Maria Grazia Anatra, docente e autrice per l’infanzia, terrà una lettura animata su “Una partita in ballo“, testo vincitore del Premio Narrare la Parità 2017

Intervista progetto G-BOOK

Intervista progetto G-BOOK published on

Al seguente link è disponibile l’intervista rilasciata a Euradio Nantes dalla prof.ssa Raffaella Baccolini (Centro MeTRa) e Andrea Donda (Argo – Progettare l’Europa) sul progetto europeo “G-BOOK – Gender Identity: Child Readers and Library Collections”, durante la Bologna Children’s Book Fair 2018: https://soundcloud.com/turningthepage/g-book?in=turningthepage/sets/bologna-book-fair-2018.

G-Book. Gender Identity: Child Readers and Library Collections

G-Book. Gender Identity: Child Readers and Library Collections published on

Il progetto Gender Identity: Child Readers and Library Collections (G-Book) è volto a promuovere una letteratura per l’infanzia “positiva” dal punto di vista dei ruoli e modelli di genere, ovvero aperta, plurale, varia, priva di stereotipi, improntata al rispetto e alla valorizzazione delle diversità. G-Book è cofinanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europea. Per maggiori informazioni sul progetto, clicca qui.

The project Gender Identity: Child Readers and Library Collections (G-Book) aims to promote gender positive children’s literature in terms of roles and models, a literature that is open-minded, plural, varied, free from stereotypes, that encourages respect and diversity. G-Book is co-funded by the Creative Europe Programme of the European Union. For more information on the project, click here.

Secondary Sidebar